Progetti Regionali

RMS_Filiera: Risk Management System (RMS)

project-RMS_02Filiera-Cartellone-20181108-evidenza La gestione delle emergenze, in particolare quelle determinate da eventi naturali, è complessa e deve poter utilizzare tutti gli elementi conoscitivi disponibili. Nel corso delle emergenze si possono acquisire dati di grande utilità riguardo i processi che determinano le stesse emergenze, dati che possono contribuire a migliorare significativamente la pianificazione e la progettazione degli interventi di ...

RAMSES: Railways Meteo Security System

project-RAMSES-evidenza Negli ultimi anni, a seguito di eventi meteorici brevi ed intensi, lungo la linea ferroviaria del Dipartimento di Reggio Calabria, si sono verificate una serie di interruzioni in corrispondenza di attraversamenti di fossi e torrenti drenanti bacini di superfice inferiore ai 3-4 km2. In base alle attuali procedure per la mitigazione del rischio in RFI, in caso di “allerta rosso” emanato dalla Protezione Civile è prevista la dislocazione di ...

SARF Liguria

project-sarf-evidenza Per la previsione delle frane in Italia, il CNR IRPI ha sviluppato per il Dipartimento della Protezione Civile il SANF (Sistema di Allertamento Nazionale per il possibile innesco di Frane indotte da pioggia in Italia), che confronta soglie di pioggia a scala nazionale con misure e previsioni di pioggia. A scala regionale il CNR IRPI ha avviato dal 2013 per la Regione Liguria una raccolta di informazioni relative a frane indotte dalle ...

LAND HYDRO: Hydrological monitoring and prediction of shallow landslides through remote sensing observations

project-LANDHYDRO-evidenza Rainfall-induced shallow landslides and floods are the most common and dangerous natural hazards, mainly due to their high temporal frequency, which causes fatalities and high economic damage worldwide. Climate changes will exacerbate this critical framework since an increase in extreme weather events is ...

LASMON: Landslide Smart Network

project-lasmon-evidenza Tra i fenomeni franosi in ambiente alpino, la caduta massi rappresenta certamente uno di quelli più impattanti anche perché estremamente diffuso. Molto difficile da monitorare, la caduta massi spesso viene gestita esclusivamente mediante l’esecuzione di opere attive o passive finalizzate alla mitigazione del rischio. Essendo un fenomeno molto complesso da monitorare in quanto impulsivo e spesso difficilmente localizzabile a priori, il ...

Strumenti e metodi innovativi per il monitoraggio dei fenomeni franosi

project-diati-evidenza Lo sviluppo di nuovi sistemi di monitoraggio dei fenomeni franosi è spesso la sintesi di conoscenze geomatiche e di geologia applicata. In particolare, lo sviluppo di sistemi innovativi low cost devono necessariamente avere una forte componente geomatica e tecnologica a cui fa da contraltare la definizione dei requisiti di progetto definiti dagli utilizzatori dei sistemi stessi. Lo sviluppo di sistemi low cost di monitoraggio può ...

Monitoraggio delle frane del Tessina e di Lamosano

project-tessina-evidenza Sin dalla sua principale riattivazione nell’aprile del 1992 la frana del Tessina è stata studiata e monitorata, quasi continuativamente, dalla sede di Padova dell’Istituto. La Regione Veneto ha quindi affidato il proseguimento di tale attività unitamente ad uno studio approfondito della frana di Lamosano, al fine di individuare le contromisure più efficaci per mitigarne il ...

Ordinanza 473: Ordinanza 473: primi interventi di Protezione civile in conseguenza degli eventi meteorologici di novembre 2016 e gennaio 2017 in Calabria

project-Ordinanza-473-evidenza A meno di due mesi di distanza, nei periodi 25-26 novembre 2016 e 22-25 gennaio 2017, sulla Calabria si sono abbattuti due eventi pluviometrici intensi che hanno prodotto frane ed esondazioni, causa di ingenti ...

Studio e monitoraggio della frana in fraz. Arzeno – Comune di Ne (GE)

project-MonitoraggioArzeno-evidenza Il Comune di Ne (GE) è interessata da un importante fenomeno di dissesto nella frazione di Arzeno e Prato di Reppia. Il fenomeno è monitorata con tecniche tradizionali da alcuni anni. L’obbiettivo di questo studio è quello di approfondire la conoscenza del fenomeno mediante sistemi di monitoraggio ...

GEOSCAMBIO: Partenariato di studio e documentazione a supporto dell’attività legislativa sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e focus sul geoscambio termico

project-GEOSCAMBIO-evidenza Il tema della geotermia a bassa entalpia è cruciale quale strategia di mitigazione ed adattamento ai cambiamenti climatici. In tale ottica, si prevede la strutturazione su base territoriale di informazioni conoscitive, ambientali e realizzative, sul tema della geotermia a bassa entalpia nelle sue diverse declinazioni ed un testing di una attività di approfondimento delle attuali conoscenze sul contesto normativo e sugli effetti degli ...