Indagine sulla percezione del rischio geo-idrologico nelle scuole dell’Umbria

news-200x200

Parte oggi il progetto “la percezione del rischio geo-idrologico nelle scuole dell’Umbria”. L’iniziativa, promossa dall’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica IRPI-CNR d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale è finalizzata a quantificare la percezione e a migliorare la consapevolezza che gli studenti, i loro famigliari e i docenti, hanno del rischio geo-idrologico in Umbria. Lo scopo è di favorire comportamenti individuali corretti in caso di eventi calamitosi, quali frane e inondazioni.

Il progetto si articola in più fasi. Da oggi fino alla chiusura dell’anno scolastico si richiede a tutti i soggetti coinvolti di compilare un questionario fruibile on line all’indirizzo https://goo.gl/6cetpm. Il sondaggio formulato con un linguaggio semplice ed immediato, ben si adatta all’eterogeneità dei rispondenti. I risultati dell’indagine conoscitiva serviranno a verificare quanto i rischi geo-idrologici siano percepiti e conosciuti. Successivamente, con l’apertura del prossimo anno scolastico 2016/17, saranno pianificate delle azioni congiunte tra i ricercatori di IRPI e i docenti delle scuole umbre per identificare gli argomenti e le più adeguate modalità comunicative da adottare per un eventuale approfondimento che gli insegnanti vorranno proporre ai loro studenti sul tema dissesto geo-idrologico. Infine durante il secondo quadrimestre 2016-2017, verrà somministrato un secondo sondaggio per verificare l’efficacia della campagna informativa.