Geomorfometria e dinamiche del sedimento nei bacini montani

Studio delle forme e dei processi geomorfologici legati all’idrologia ed alla dinamica del sedimento nei bacini montani mediante tecniche geomorfometriche e monitoraggio in campo

evidenza-geomorfometria-dinamica-sedimento

Background

L’obiettivo dell’ analisi geomorfometrica è derivare indicatori in grado di caratterizzare la variabilità spaziale di processi idro-geomorfologici (ad esempio la connettività, l’erosione e il deposito del sedimento). La crescente disponibilità di dati topografici ad alta risoluzione e per ampie porzioni di territorio contribuisce ad aumentare l’interesse per la geomorfometria e le sue molteplici applicazioni. Il monitoraggio delle colate detritiche in bacini attrezzati e la documentazione delle piene improvvise rivestono grandissima importanza per la raccolta di dati che possono concorrere alla comprensione di questi processi, nonché per lo sviluppo di sistemi di allertamento.

Scopo

Il progetto è finalizzato allo sviluppo ed al miglioramento di indicatori geomorfometrici e modelli semplificati a base topografica per la caratterizzazione idrogeomorfologica della dinamica del sedimento nei bacini montani ed al monitoraggio, documentazione ed analisi delle colate detritiche e degli effetti geomorfologici delle piene improvvise per aumentare la conoscenza di questi processi.

Metodi

  • Analisi di DTM ad alta risoluzione per la stima della connettività del sedimento e di pattern di cambiamenti geomorfici e sviluppo di procedure su base GIS per l’individuazione della pericolosità;
  • Monitoraggio delle colate detritiche in bacini attrezzati (Rio Gadria in Provincia Autonoma di Bolzano e Torrente Moscardo in Friuli Venezia Giulia) e studio del controllo idrologico sulle condizioni di accadimento e sui volumi delle colate detritiche;
  • Documentazione ed analisi delle piene improvvise e dei processi geomorfologici ad esse legati.

Risultati

I principali risultati attesi nel corso della durata del progetto sono principalmente riconducibili alla pubblicazione dei risultati ottenuti in articoli su riviste scientifiche del settore e alla presentazione degli stessi in convegni e congressi nazionali ed internazionali ai quali si contribuirà organizzando sessioni scientifiche su tematiche in linea con quelle del progetto. Le analisi della connettività del sedimento contribuiscono inoltre agli obiettivi della COST action ES1306: Connecting European Connectivity Research.

Prodotti

  • Pubblicazioni in riviste scientifiche;
  • Nuove release del software SedInConnect applicazione open source per il calcolo dell’Indice di Connettività;
  • Data base degli eventi di colata detritica registrati nei siti strumentati;
  • Data base georiferito sui volumi delle colate detritiche nell’Italia nord-orientale;
  • Aggiornamento del data base su piene improvvise in Europa.