Accordo di cooperazione per la previsione delle frane con il Servizio geologico britannico

news-200x200

Il Servizio Geologico Britannico (British Geological Survey, BGS) e l’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica (Irpi), del Consiglio nazionale delle Ricerche (Cnr) hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) finalizzato a condurre ricerche di comune interesse nel campo della geomorfologia, della geologia applicata e della geo-ingegneria, con particolare riferimento:

  • alla cartografia e modellazione geomorfologica e geologica multi-scala,
  • allo sviluppo di sistemi per la previsione operativa di fenomeni franosi,
  • alla valutazione dei rischi geo-idrologici in un contesto “multi-rischio”, e
  • allo studio degli impatti dei cambiamenti globali, climatici a ambientali, sui fenomeni di dissesto geo-idrologico.

Lo scambio dei documenti fra Helen Reeves, direttore scientifico per la geologia applicata e la geo-ingegneria del BGS, e Fausto Guzzetti, direttore del Cnr-Irpi, è avvenuto all’Assemblea Generale della European Geoscience Union (EGU) in corso a Vienna, Austria.