Matteo MANTOVANI

Personale di Ricerca
Tecnologo
+39 049 8295801
+39 049 8295827
matteo.mantovani (at) irpi.cnr.it
Corso Stati Uniti, 4 35127, Padova
Padova


gestione rischi geologici

ARTICLES ON PEER-REVIEWED JOURNALS

FIASCHI S., MANTOVANI M., FRIGERIO S., PASUTO A., FLORIS M. (2017). Testing the potential of Sentinel-1A TOPS interferometry for the detection and monitoring of landslides at local scale (Veneto Region, Italy). Environmental Earth Sciences, vol. 76(14), 492. doi: 10.1007/s12665-017-6827-y.

BOSSI G., MANTOVANI M., FRIGERIO S., SCHENATO L., MARCATO G., PASUTO A. (2016). A Monitoring Network to Map and Assess Landslide Activity in a Highly Anthropized Area. Geosciences, 6(3), pp. 40.

MANTOVANI M., DEVOTO S. PIACENTINI D., PRAMPOLINI M., SOLDATI, M., & PASUTO A. (2016). Advanced SAR Interferometric Analysis to Support Geomorphological Interpretation of Slow-Moving Coastal Landslides (Malta, Mediterranean Sea). Remote Sensing, 8(6), pp. 443.

PIACENTINI D., DEVOTO S., MANTOVANI M., PASUTO A., PRAMPOLINI M, SOLDATI M. (2015). Landslide susceptibility modelling assisted by Persistent Scatterers Interferometry (PSI): an example from the north-western coast of Malta. Natural Hazards, 78(1), pp. 681-697.

BOSSI G., BORGATTI L., MANTOVANI M., MARCATO G., GOTTARDI G., PASUTO A. (2015). Lithological variability of the Mortisa landslide body: assessing geomorphological evolution and numerical modelling through a stochastic approach. Rendiconti Online Società Geologica Italiana, 34, 54-57.

BOSSI G., CAVALLI M., CREMA S., FRIGERIO S., QUAN LUNA B., MANTOVANI M., MARCATO G., SCHENATO L., PASUTO A. (2015). Multi-temporal LiDAR-DTMs as a tool for modelling a complex landslide: a case study in the Rotolon catchment (eastern Italian Alps). Natural Hazards and Earth System Sciences, 15, pp. 715-722.

FRIGERIO S., SCHENATO L., BOSSI G., CAVALLI M., MANTOVANI M., MARCATO G., PASUTO A. (2014). A Web-based platform for automatic and continuous landslide monitoring: the Rotolon (Eastern Italian Alps) case study. Computers & Geosciences, 63, pp. 96-105.

FRIGERIO S., SCHENATO L., BOSSI G., CAVALLI M., CREMA S., MANTOVANI M., MARCATO G., PASUTO A. (2014). Landslide monitoring with an integrated platform: Methodology, design and case study. Rendiconti Online Società Geologica Italiana, 30, 24-27.

MANTOVANI M., SCHERNECK H.-G. (2013). DInSAR investigation in the Pärvie end-glacial fault region, Lapland, Sweden. International Journal of Remote Sensing, 34 (23), 8491-8502.

BOSSI G., FRIGERIO S., MANTOVANI M., SCHENATO L., PASUTO A., MARCATO G. (2013). Hazard assessment of a potential rock avalanche in South Tyrol, Italy: 3D modeling and risk scenarios. Italian Journal of Engineering Geology and Environment, 6, 221-227.

MANTOVANI M., DEVOTO S., FORTE E., MOCNIK A., PASUTO A., PIACENTINI D. & SOLDATI M. (2013). A multidisciplinary approach for rock spreading and block sliding investigation in the north-western coast of Malta. Landslides, 10, 611-622.

MARCATO G., MANTOVANI M., PASUTO A., ZABUSKI L., BORGATTI L. (2012). Monitoring, numerical modelling and hazard mitigation of the Moscardo landslide (Eastern Italian Alps). Engineering Geology, 128, 95-107.

DEVOTO S., BIOLCHI S., BRUSCHI V., FURLANI S., MANTOVANI M., PIACENTINI D., PASUTO A. & SOLDATI M. (2012). Geomorphological map of the NW coast of the Island of Malta (Mediterranean Sea). Journal of Maps, 8 (1), 33-40.

SOLDATI M., BONACHEA J., BRUSCHI V.M., CORATZA P., DEVOTO S., GONZALEZ-DIEZ A., MANTOVANI M., PASUTO A., PIACENTINI D., REMONDO J., SCHEMBRI J.A. (2011). A comprehensive approach to investigate maltese coastal landslides. Journal of Coastal Research, 61, 472-473.

MAGRI O., MANTOVANI M., PASUTO A., SOLDATI M. (2008). Geomorphological investigation and monitoring of lateral spreading along the north-west coast of Malta. Geografia Fisica e Dinamica Quaternaria, 31(2), 171-180.

NOFERINI L., PIERACCINI M., MECATTI D., MACALUSO G., ATZENI C., MANTOVANI M., MARCATO G., PASUTO A., SILVANO S., TAGLIAVINI F. (2007). Using GB-SAR technique to monitor slow moving landslide. Engineering Geology, 95 (3-4), 88-98.

MARCATO G., MANTOVANI M., FUJISAWA K., PASUTO A., SILVANO S., TAGLIAVINI F., ZABUSKI L. (2007). Evaluation of seismic effects on the landslide deposits of Monte Salta (Eastern Italian Alps) using distinct element method. Natural Hazards and Earth System Sciences, 7 (6), 695-701.

TAGLIAVINI F., MANTOVANI M., MARCATO G., PASUTO A., SILVANO S. (2007). Validation of landslide hazard assessment by means of GPS monitoring technique – A case study in the Dolomites. Natural Hazards and Earth System Sciences, 7 (1), 185-193.

MARCATO G., MANTOVANI M., PASUTO A., SILVANO S., TAGLIAVINI F., ZABUSKI L., ZANNONI A. (2006). Site investigation and modelling at “La Maina” landslide (Carnian Alps, Italy). Natural Hazards and Earth System Sciences, 6 (1), 33-39.

 

ARTICLES ON PEER-REVIEWED MULTI AUTHOR BOOKS

DEVOTO S., MANTOVANI M., PASUTO A., PIACENTINI D. & SOLDATI M. (2015). Long-term monitoring to support landslide inventory maps: the case of the north-western coast of the island of Malta. In: Lollino G., Giordan D., Crosta G.B., Corominas J., Azzam R., Wasowski J., Sciarra N. (eds.), Engineering Geology for Society and Territory, Volume 2, Springer International Publishing, Switzerland, 1307-1310.

BOSSI G., FRIGERIO S., MANTOVANI M., MARCATO G., SCHENATO L., PASUTO A. (2015). Ganderberg landslide characterization through monitoring. In: Lollino G., Giordan D., Crosta G.B., Corominas J., Azzam R., Wasowski J., Sciarra N. (eds.), Engineering Geology for Society and Territory, Volume 2, Springer International Publishing, Switzerland, 1327-1330.

STEFANI M., MANTOVANI M., MAIR V., MARCATO G., PASUTO A., NÖSSING L. (2013). The Ganderberg landslide (South Tyrol, Italy): Mitigation of residual risk by real-time monitoring. In: Margottini C., Canuti P., Sassa K. (eds.), Landslide Science and Practice, Volume 2: Early warning, Instrumentation and Monitoring, Heidelberg Springer, 531-535.

DEVOTO S., FORTE E., MANTOVANI M., PASUTO A., PIACENTINI D. & SOLDATI M. (2013). Integrated monitoring of lateral spreading phenomena along the north-west coast of the Island of Malta. In: Margottini C., Canuti P., Sassa K. (eds.), Landslide Science and Practice, Volume 2: Early warning, Instrumentation and Monitoring, Heidelberg Springer, 235-242.

DEVOTO S., BIOLCHI S., BRUSCHI V.M., GONZALEZ DIEZ M., MANTOVANI M., PASUTO A., PIACENTINI D., SCHEMBRI J.A. & SOLDATI M. (2013). Landslides along the north-west coast of the Island of Malta. In: Margottini C., Canuti P., Sassa K. (eds.), Landslide Science and Practice, Volume 1: Landslide Inventory and Susceptibility and Hazard Zoning, Heidelberg Springer, 57-64.

MARCATO G., MANTOVANI M., PASUTO A., SILVANO S., TAGLIAVINI F., ZABUSKI L. (2009). Assessing the possible future development of the Tessina landslide using numerical modelling. In: Malet, Remaitre, Bogaard (eds.), Landslide processes: from geomorphological mapping to dynamic modelling, CERG editions, Strasburg, France, 327-334.

MAGRI O., MANTOVANI M., PASUTO A., SOLDATI M. (2007). Monitoring the state of activity of lateral spread phenomena along the north-west coast of Malta using the GPS technique. In: Analele Universitatii din Oradea, Seria Geografie, XVII, 5-10.

MANTOVANI M., MARCATO G., PASUTO A., SILVANO S., TAGLIAVINI F., ZANNONI A. (2004). Slope instability around the Sauris reservoir (North-eastern Italy). In: Lacerda, Ehrlich, Fontoura & Sayao (eds), Landslide: Evaluation and Stabilization, Taylor & Francis Group, London, United Kingdom, 79-84.

 

CONFERENCE PROCEEDINGS

BOSSI G., MANTOVANI M., MARCATO G., PASUTO A., MAIR V., NÖSSING L., STEFANI. M. (2012). The Ganderberg landslide (South Tyrol, Italy):         Residual hazard assessment and risk scenarios. In: Proceedings of the 11th International and 2nd North American Symposium on Landslides and Engineered Slopes. Landslides and Engineered Slopes: Protecting Society through Improved Understanding, Banff Canada, 763-768. ISBN 987-0-415-62123-6.

TAGLIAVINI F., MANTOVANI M., PASUTO A., SILVANO S. (2007). An integrated approach for landslide hazard and susceptibility assessment: a case study in the Dolomites, North-eastern Italy. In: Schaefer Schuster and Turner (eds), AEG Special Publication, 23, 415-423.

 

CONFERENCE ABSTRACTS

FRIGERIO S., SCHENATO L., MANTOVANI M., BOSSI G., MARCATO G., CAVALLI M., PASUTO A. (2013). Automatic and continuous landslide monitoring: the Rotolon web-based platform. Geophysical Research Abstracts, Vol. 15, EGU General Assembly, Wien, Austria, 2013.

MANTOVANI M., SCHERNECK H.-G. (2012). Observation of crustal deformation around the Pärvie postglacial fault, Lapland, Sweden, using InSAR techniques. Geophysical Research Abstracts, Vol. 14, EGU General Assembly, Wien, Austria, 2012.

MANTOVANI M., FRIGERIO S., PASUTO A., TREVISANI S., DEFENDI V., GALUPPO A., MAGNABOSCO L. (2011). The PermaNET project: a multi-disciplinary approach to map permafrost and assess related mass-movements. Geophysical Research Abstracts, Vol. 13, EGU General Assembly, Wien, Austria, 2011.

BOSSI G., COLA S., MANTOVANI M., MARCATO G., PASUTO A. (2011). Modelling Mortisa large slow-moving landslide (Northern italy) through geomorphological analysis. Geophysical Research Abstracts, Vol. 13, EGU General Assembly, Wien, Austria, 2011.

FORTE E., DEVOTO S., MANTOVANI M., MOCNIK A., PASUTO A., PIACENTINI D., PIPAN M., SOLDATI M. (2011). Integrated remote sensing and geophysical techniques to assess landslide hazard along the north-western coast of the Island of Malta. Geophysical Research Abstracts, Vol. 13, EGU General Assembly, Wien, Austria, 2011.

 

Mi sono laureato in Ingegneria Civile presso l'Università di Ferrara nel febbraio 2002 con una tesi sull'applicazione dell’ interferometria radar nel monitoraggio di frane. Nello stesso anno ho iniziato a lavorare con un assegno di ricerca presso l'Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (IRPI) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). Nel 2007 ho conseguito un dottorato di ricerca in Scienze della Terra presso l'Università di Firenze. Ho esperienza nella valutazione del rischio di frana, nella gestione delle emergenze idrogeologiche, nei sistemi di monitoraggio e nell’analisi dei dati. Le mie ricerche sono principalmente concentrate sull'applicazione delle tecniche A-DInSAR (Advanced Differential Interferometric SAR), GNSS (Global Navigation Satellite System) e di telerilevamento volte al  monitoraggio delle deformazioni superficiali dei versanti instabili. Ho partecipato a diversi progetti finanziati dall'Unione Europea. Nel 2008, dopo aver ottenuto una borsa di studio, ho trascorso un anno in Svezia come ricercatore presso la Chalmers University of Technology di Göteborg. Dal dicembre 2009 sono tecnologo presso il CNR-IRPI, unità di Padova.

Curriculum vitae 

 

Matteo Mantovani

Tel: +39 049 8295801

 e-mail: matteo.mantovani@irpi.cnr.it

 

 

DATI PERSONALI

Data e luogo di nascita:

24 Giugno 1974, FERRARA (FE)

Nazionalità:

ITALIANA

TITOLI

2007

Dottore di Ricerca in Scienze della Terra presso l’Università degli Studi di Firenze con discussione della Tesi di Dottorato intitolata: “Sviluppo ed integrazione delle tecniche di telerilevamento per il monitoraggio delle frane”.

2002

Abilitato alla professione di Ingegnere.

2002

Laurea in Ingegneria Civile ind. Idraulica presso l’Università degli Studi di Ferrara con discussione della tesi intitolata: “La tecnica interferometrica differenziale SAR nella misura dei movimenti di versante. Test di verifica sulla frana di Sant’Agata Feltria (PU)”.

1993

Diploma di Maturità Scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico Statale Antonio Roiti di Ferrara.

POSIZIONE ATTUALE

Tecnologo a tempo indeterminato presso l’Unità Operativa di Supporto di Padova dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IRPI).

INTERESSI DI RICERCA

·         Monitoraggio di frane

·         GNSS

·         DInSAR

·         Telerilevamento

ESPERIENZE DIDATTICHE

2013 -2014

Docente ad invito di seminari presso il Departamento de Ingegneria Industrial e Ingegneria Civil dell’ Universidad de Cadiz, Spagna

2007

Docente per seminari ad integrazione dell’insegnamento del corso di laurea specialistica “Sistemi di monitoraggio ambientale” presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Ferrara

2006

Docente nel modulo 3 e 4 del Master in Difesa e Manutenzione del Territorio presso l’Università degli Studi di Padova

Docente per seminari ad integrazione dell’insegnamento del corso di laurea specialistica “Sistemi di monitoraggio ambientale” presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Ferrara

2005

Docente nel modulo 3 e 4 del Master in Difesa e Manutenzione del Territorio presso l’Università degli Studi di Padova

Docente per seminari ad integrazione dell’insegnamento del corso di laurea specialistica “Sistemi di monitoraggio ambientale” presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Ferrara

2004

Docente nel modulo 3 e 4 del Master in Difesa e Manutenzione del Territorio presso l’Università degli Studi di Padova

Docente per seminari ad integrazione dell’insegnamento del corso di laurea specialistica “Sistemi di monitoraggio ambientale” presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Ferrara

2003

Docente nel modulo 3 e 4 del Master in Difesa e Manutenzione del Territorio presso l’Università degli Studi di Padova

 

 

ESPERIENZE LAVORATIVE, CORSI DI SPECIALIZZAZIONE, BORSE DI STUDIO E COLLABORAZIONI

 

2010

Collaboratore e guest-researcher del Dipartimento di Scienze della Terra e dello Spazio della Chalmers University of Technology, Göteborg , Svezia. Co-investigator del progetto, della durata di 2 anni, “Postglacial fault zone investigation using ERS SAR and ENVISAT ASARfinanziato dalla Swedish National Space Board (Dnr. 112/09: 1)

2009

[21/12] Ricercatore a tempo determinato presso l’Unità Operativa di Supporto di Padova dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IRPI).

 

[15/10] Contratto di lavoro a progetto con la società VIRTUALGEO Srl per lo svolgimento del seguente programma:

  1. Analisi ed elaborazione dati SAR sia da postazione fissa che da satellite
  2. Acquisizione, elaborazione ed interpretazione dati GPS in zone franose
  3. Implementazione e gestione sistema di monitoraggio frana del Passo della MORTE (Forni di Sotto, UD)
  4. Acquisizione ed elaborazione dati inclinometrici

 

[16/03] Corso in Interferometric Point Target Analysis (IPTA) presso GAMMA Remote Sensing AG, Svizzera

2008

Vincitore della borsa di studio Stiftelsen BLANCEFLOR Boncompagni-Ludovisi, född Bildt con un progetto sullo studio delle deformazioni crostali della penisola Scandinava attraverso l’utilizzo delle immagini satellitari SAR. La ricerca, della durata di 1 anno, è stata condotta presso Dipartimento di Scienze della Terra e dello Spazio della Chalmers University of Technology, Göteborg , Svezia

 

[01/02] Rinnovo assegno di ricerca presso l’Unità Operativa di Supporto di Padova dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IRPI).

2007

[01/02] Vincitore presso il CNR IRPI di Padova di un Assegno di Ricerca sul tema “Uso di tecnologie innovative per il monitoraggio di spostamenti superficiali nello studio di fenomeni frasnosi”

 

Membro del comitato scientifico ed organizzativo del workshop internazionale “Integration of the Geomorphological environment and cultural heritage for tourism promotion and hazard prevention”, Valletta, Malta.

2006

Collaboratore dell‘ Institut für Geodäsie und Photogrammetrie
Technische Universität Braunschweig, Germania per l’analisi InSAR di dati in banda L per l’individuazione e la misura delle deformazioni prodotte da movimenti di versante.

 

Collaboratore della Regione Veneto nel progetto di “Raffittimento Primario della Rete Geodetica Fondamentale Nazionale IGM95 nella Provincia di Rovigo – Delta del Po”.

2005

Corso di modellazione idrogeologica, Università degli Studi di Firenze

Il modello Flo 2D: aspetti teorici e modalità applicative, Progetto CatchRisk, Padova

Corso di Radar and Remote Sensing, Chalmers University of Technology Göteborg , Svezia (3 mesi)

2004

Vincitore presso l’Università degli Studi di Firenze di una Borsa di Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra per sviluppare ed integrare tecniche di telerilevamento per l’individuazione ed il monitoraggio delle frane

2003

[06/06] Rinnovo assegno di ricerca presso l’Unità Operativa di Supporto di Padova dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IRPI).

 

[04/03] Seminario Laser Scanner Optech Ilris 3-D, Codevintec Italiana srl.

2002

[06/06] Vincitore presso il CNR IRPI di Padova di un Assegno di Ricerca sul tema “Valutazione delle condizioni di rischio legate a fenomeni franosi; sistemi di monitoraggio,anche remoto, per il controllo dei dissesti e per la gestione delle emergenze”

Contratto di collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Ferrara per l’elaborazione di immagini SAR.

2001

Corso intensivo per l’utilizzo del software ENVI, Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Ferrara