Rapporto Periodico sul Rischio posto alla Popolazione italiana da Frane e Inondazioni – Anno 2016

news-200x200

È disponibile nel sito Polaris il Rapporto Periodico sul Rischio posto alla Popolazione italiana da Frane e Inondazioni – Anno 2016.
Fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2016 in Italia le frane e le inondazioni hanno causato 4 morti, 3 dispersi e 12 feriti. Più in particolare, a causa delle frane una persona ha perso la vita e 12 sono rimaste ferite, mentre le inondazioni hanno causato 3 morti e 3 dispersi. Le persone che hanno dovuto abbandonare temporaneamente le proprie abitazioni a causa di tali eventi sono state oltre 8.900, di cui la maggior parte dovute alle inondazioni del novembre 2016 che hanno interessato il Piemonte e la Liguria. Nei dodici mesi considerati dal rapporto, frane e inondazioni hanno prodotto danni alla popolazione (morti, dispesi, feriti sfollati e senzatetto) in 69 comuni di 19 regioni. Il Rapporto Periodico contiene informazioni di sintesi sugli eventi meteoclimatici più intensi, in termini di danni diretti alla popolazione, occorsi in Italia fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2016, e fornisce mappe e statistiche sugli eventi di frana e di inondazione con danni alla popolazione verificatisi nel quinquennio 2011-2015, e nel cinquantennio 1966-2015.

http://polaris.irpi.cnr.it/report/last-report/