Analisi degli eventi alluvionali

Studio degli eventi di piena e ricostruzione delle aree allagate come strumento di supporto alla gestione operativa del rischio idraulico

Confronto tra le aree allagate ricostruite mediante modellistica accoppiata idrologico-idraulica ed osservate durante l’evento alluvionale del Fiume Chiani verificatosi nel Novembre 2012.

Descrizione

Il servizio è basato su una procedura che consta di quattro fasi principali quali: l’analisi dei dati idrometeorologici per la ricostruzione dell’evento alluvionale; la valutazione della risposta idrologica del bacino; la stima dei deflussi in ciascun sito idrometrico di interesse; la perimetrazione delle aree inondate e successivo confronto con rilievi in-situ.

Utenti/Scopo

  • Organi di Protezione Civile comunali, regionali, centri funzionali, dipartimento di Protezione Civile per indirizzare la gestione degli eventi di piena attraverso la comprensione del fenomeno che ha indotto l’allagamento.
  • Organi di amministrazione locali (Regioni, Comuni) predisposti alla gestione/pianificazione del territorio per la valutazione del danno economico indotto.
  • Enti competenti in materia di bonifica e difesa del suolo, tutela del territorio e dell’ambiente, gestione delle risorse idriche interessati a comprendere le cause principali dell’evento alluvionale e alle possibili opere di difesa ambientale da mettere in atto a seguito dell’evento stesso.

Prodotti

Mappe di aree allagate a seguito dell’evento.