Francesca SANTALOIA

Personale di Ricerca
Ricercatore
+39 080 5929585
+39 080 5929610
f.santaloia (at) ba.irpi.cnr.it
Via Amendola, 122/I 70126, Bari
Bari


idrogeologia

IF Journal papers

Maggiore M., Santaloia F., Vurro F. (1993). Hydrogeological and geochemical study of the springs in San Severino Lucano territory (southern Italy). Environmental Geology, Vol. 22, 33-40.

Santaloia F. and Cancelli A. (1997). Landslide evolution around Mt. Campastrino (Northern Apennine): a complex and composite gravitational movement. Engineering Geology, Vol. 47, 217-232.

Fiore S., Piccarreta G., Santaloia F., Santarcangelo R., Tateo F. (2000). The Flysch Rosso Shales from the Southern Apennine, Italy. 1. Mineralogy and Geochemistry. Periodico di Mineralogia, Vol. 69, No. 1, 63-78.

Fiore S., Piccarreta G., Tateo F., Santaloia F. (2000). The Flysch Rosso Shales from the Southern Apennine, Italy. 2. The origin of the colour. Periodico di Mineralogia, Vol. 69, No. 1, 79-87.

Santaloia F., Cotecchia F., Polemio M. (2001). Mechanics of a tectonized soil slope: influence of boundary conditions and rainfalls. Quaterly Journal of Engineering Geology, Vol. 34, 165-185.

Polemio M., Limoni P.P., Mitolo D., Santaloia, F. (2003). Characterisation of Ionian-Lucanian coastal plain aquifer. Boletín Geológico y Minero, Vol. 114, No. 2, 225-236.

Cotecchia F., Santaloia F., Lollino P., Vitone C., Mitaritonna G. (2010). Deterministic landslide hazard assessment at regional scale. GeoFlorida 2010 - Advances in Analysis, Modeling & Design, ASCE Geotech. Special Publication, 3130-3139.

Lollino P., Santaloia F., Amorosi A. & Cotecchia F. (2011). Delayed failure of quarry slopes in stiff clays: the case of the Lucera landslide. Géotechnique, Vol. 61, No. 10, 861-874; doi: 10.1680/geot.8.P.160.

Kairis O. et al (2014). Evaluation and selection of indicators for land degradation and desertification monitoring: types of degradation, causes and implications for management. Environmental Management, Vol. 54, 971–982; doi: 10.1007/s00267-013-0110-0.

Kosmas C. et al. (2014). Evaluation and selection of indicators for land degradation and desertification monitoring: methodological approach. Environmental Management, Vol. 54, 951–970; doi: 10.1007/s00267-013-0109-6.

Cotecchia F, Pedone G, Bottiglieri O, Santaloia F., Vitone C. (2014). Slope–atmosphere interaction in a tectonized clayey slope: a case study. Italian Geotechnical Journal, Vol., 1, 34-61; ISI-Like ISSN: 0557-1405. Scopus: 2-s2.0-84902657018.

Zuffianò L.E, Basso A., Casarano D., Dragone V., Limoni P.P., Romanazzi A., Santaloia F., Polemio M. (2015). Coastal hydrogeological system of Mar Piccolo (Taranto, Italy). Environmental Science and Pollution Research, Vol. 23, No. 13, 12502–12514; doi: 10.1007/s11356-015-4932-6.

Cotecchia F., Santaloia F., Lollino P., Vitone C., Pedone G., Bottiglieri O. (2015). From a phenomenological to a geomechanical approach to landslide hazard analysis. European Journal of Civil and Environmental Engineering, Vol. 20, No. 9, 1004–1031; doi:10.1080/19648189.2014.968744.

Lollino P., Cotecchia F., Elia G., Mitaritonna G., Santaloia F. (2015). Interpretation of landslide mechanisms based on numerical modelling: two case histories. European Journal of Civil and Environmental Engineering, Vol. 20, No. 9, 1032–1053; doi: 10.1080/19648189.2014.985851.

Cotecchia F, Vitone C, Santaloia F., Pedone G., Bottiglieri O. (2015). Slope Instability processes in intensely fissured clays: case histories in the southern Apennines. Landslides, Vol. 12, 877–893; doi: 10.1007/s10346-014-0516-7.

Cotecchia F., Santaloia F., Lollino P., Vitone C., Cafaro F., Bottiglieri O. (2016). A Geomechanical Approach to Landslide Hazard Assessment: The Multiscalar Method for Landslide Mitigation. Procedia Engineering, Vol. 158, 452-457; doi: 10.1016/j.proeng.2016.08.471.

Santaloia F., Zuffianò L. E., Palladino G., Limoni P.P., Liotta D., Minissale A., Brogi A., Polemio M. (2016). Coastal thermal springs in a foreland setting: the Santa Cesarea Terme system (Italy). Geothermics, Vol. 64, 344-361; doi: 10.1016/j.geothermics.2016.06.013

 

Conference papers and no peer-reviewed papers

Santaloia F. (1993). La frana di Cervarezza. III Convegno Nazionale dei Giovani Ricercatori in Geologia Applicata, Potenza. Geologia Applicata e Idrogeologia, Vol. 28, 655-662.

Santaloia F. (1994). La resistenza al taglio di formazioni strutturalmente complesse. IV Convegno Nazionale dei Giovani Ricercatori in Geologia Applicata, Riccione. Quaderni di Geologia Applicata, Vol. 1, 45-52.

Chinaglia N., Mazzoccola D., Santaloia F. (1994). How man gets along with large landslides?. I Convegno Internazionale per la protezione e lo sviluppo dell'ambiente montano, "Man and Mountain", 155-174.

Chinaglia N. and Santaloia F. (1995). Mechanical parameters of shales. Laboratory measurements. Colloquium Mundanum 1995, "Chalk and Shales", Bruxelles, 2.1.11-2.1.19.

Fiore S., Santaloia F., Santarcangelo R., Tateo F. (1996). Mineralogy and geochemistry of argillites from Flysch Rosso formation (southern Apennines, Italy). Congresso “Spanish-Italian meeting on clay minerals”, Granada (19-23 Settembre 1996, Spagna).

Cotecchia F., Santaloia F., Lagioia R., M. R. Coop (1998). An Investigation of the Behaviour of Bored Piles in Pyroclastic Sands. International Symposium on Problematic Soils, Ottobre 1988, Tokyo, Giappone, 715-719.

Cotecchia F., Santaloia F., Santoro F. (2000). Movements in a tectonized soil slope: comparison of monitoring data and modelling results. An International Conference on Geotechnical & Geological Engineering, Melborne, Australia, 19-24 November 2000.

Santaloia F., Cotecchia F., Polemio M. (2000) – “Ground movements in highly tectonized soil slopes: the Vadoncello-Serra dell’Acquara landslides”. Atti 2nd International Symposium on “Hard Soils-Soft Rocks”, Napoli, Italia, 3, 1617-1619.

Fratino U., Cotecchia F., Santaloia F., Balacco G., Castorani A. (2002). I processi di erosione nel bacino della diga di Abate Alonia: analisi fenomenologica e modelli di previsione”. 28° Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche, Potenza 16-19 settembre 2002.

Polemio M., P. P. Limoni, D. Mitolo., F. Santaloia. (2002). Characterisation of Ionian-Lucanian coastal aquifer and seawater intrusion hazard. Proc. 17th Salt Water Intrusion Meeting, Delft, The Netherlands, 6-10 May 2002, 422-434.

Polemio M., P. P. Limoni, D. Mitolo., F. Santaloia. (2002). Characterisation of Ionian-Lucanian coastal plain aquifer. Proc. XXXIAH & ALHSUD Congress 2002, “Groundwater and human development”, Mar del Plata, Argentina, 21-25 October, 2002; 874-883.

Cotecchia F. and Santaloia F. (2003). Compression behaviour of structurally complex marine clays. Nakase Memorial Symposium on "Soft Ground Engineering in Coastal Areas", Nagase, Yokosuka, Japan, 63-72

Cotecchia F, Cafaro F., Santaloia F. (2003). Osservazioni sul comportamento meccanico di argille fortemente tettonizzate. Incontro Annuale dei Ricercatori di Geotecnica 2003 - IARG 2003, Potenza.

Amorosi A., Lollino P., Santaloia F., Cotecchia F., Parise M. (2003). Attivazione di una frana in argille consistenti indotta dalla coltivazione di una cava al piede: il caso di Lucera. Workshop internazionale “Convivere con le frane: effetti su infrastrutture e insediamenti urbani. Strategie di intervento per la mitigazione del rischio., Anacapri, 27-28 Ottobre 2003.

Polemio M., Dragone V., Limoni P.P., Mitolo D., Santaloia. F. (2003). Caratterizzazione idrogeologica della piana di Metaponto, qualità e rischi di degrado delle acque sotterranee. Acque Sotterranee, GEO-GRAPH Segrate, 83, 35-49.

Santaloia F., Cotecchia V., Monterisi L. (2004). Geological evolution and landslide mechanisms along the central Adriatic coastal slopes. A.W. Skempton Memorial Conference, London, 2, 943-954.

Santaloia F., Lollino P., Amorosi A., Cotecchia F., Parise M. (2004). Slope instability processes of stiff clayey slopes under excavation. In Lacerda W. A, Ehrlich M., Fontoura S. A. B. & Sayão A. S. F.(eds), Landslides: Evaluation and Stabilization, Proc. IX International Symposium on Landslides, Rio de Janeiro, 28 June - 2 July 2004, 2, 1201-1206.

Lollino P., Santaloia F., Amorosi A., Cotecchia F. (2004). Analisi numerica di un versante in argille consistenti interessato da scavo al piede. Incontro Annuale dei Ricercatori di Geotecnica 2004 - IARG 2004, Trento.

Polemio M., Dragone V., Limoni P.P., Mitolo D., Santaloia F. (2005). The degradation hazard of groundwater resources of the Metaponto coastal plain (Southern Italy). 4° Congresso Nazionale sulla Protezione e Gestione delle Acque Sotterranee, 21-23 settembre, Reggia di Colorno – Parma.

Vitone, C., Cotecchia, F., Santaloia, F., Cafaro F. (2005). Preliminary results of a comparative study of the compression behaviour of clays of different fissuring. Proc. Int. Conference on Problematic Soils (GEOPROB 2005), Cyprus, 1173-1181.

Lollino P., Santaloia F., Amorosi A.,Cotecchia F. (2006). Numerical analysis of the behaviour of a cut slope in stiff clays by finite difference method. Proceedings Sixth European Conference on Numerical Methods in Geotechnical Engineering, Graz (Austria) 6th –8th September, 507-512.

Lollino P., Amorosi A., Santaloia F., Cotecchia F. (2006). Processi di instabilità di un versante in argille consistenti innescati da scavo. Atti della Manifestazione in onore di Arturo Pellegrino. Questioni di Ingegneria Geotecnica. Scritti in Onore di Arturo Pellegrino, a cura di Gianfranco Urciuoli. Hevelius Edizioni, 525-536.

Cotecchia F., Vitone C., Cafaro F., Santaloia F. (2006). The mechanical behaviour of intensely fissured high plasticity clays from Daunia. Invited paper. Proceedings Second International Workshop on Characterisation and Engineering properties of natural Soils (NS2006), Invited Lecture- Singapore, 29th November-1st December 2006, Hight & Leroueil (eds) Taylor & Francis Group, London, Vol. 3, 1975-2003; ISBN 978-0-415-42691-6.

Cotecchia F., Santaloia F., Lollino P., Vitone C., Mitaritonna G. (2007). An integrated approach to landslide risk analysis in Daunia region (Southern Italy). Geoitalia 2007, Abstract, Session T34, 208.

Cotecchia F., Lollino P., Santaloia F., Vitone C., Mitaritonna G. (2007). Progetto Strategico per la valutazione del rischio da frana nell’appenino pugliese dauno: approccio metodologico e risultati preliminari. IARG - Incontro Annuale dei Ricercatori di Geotecnica, Salerno, 2007.

Cotecchia F., Santaloia F., Bottiglieri O., Monterisi L. (2008). Landslides in stiff clay slopes along the Adriatic coast (Central Italy). Proceedings X International Symposium on Landslide. Xian. June 30 – July 4, vol. 2, 1525-1531.

Cotecchia F., Vitone C., Santaloia F. (2008). The influence of intense fissuring on the compression behaviour of two italian clays. Proceedings 4th International Symposium on Deformation Characteristics of Geomaterials, Atlanta, Burns, Mayne and Santamarina (eds) IOSPress: 389-396; ISBN: 978-1-58603-908-0.

Cotecchia F., Lollino P., Santaloia F., Vitone C., Mitaritonna G. (2008). Progetto Strategico per la valutazione del rischio da frana nell’appenino pugliese dauno: sviluppi della ricerca. IARG - Incontro Annuale dei Ricercatori di Geotecnica, Catania, 2008.

Cotecchia F., Lollino P., Santaloia F., Vitone C., Mitaritonna G. (2009). A research project for deterministic landslide risk assessment in Southern Italy: methodological approach and preliminary results. Int. Symposium on Geotechnical Safety and Risk - 11-12 Giugno 2009. Nagara, Japan: 363-370.

Cotecchia F., Santaloia F., Lollino P., Mitaritonna G., Elia G., (2009). Meccanismi di frana in pendii in argille dell’Italia Meridionale ed effetti delle precipitazioni meteoriche”. Proc. 1st Italian Workshop on Landslides “Rainfall-Induced Landslides. Mechanism, monitoring techniques and nowcasting models for early warning systems”, 8-10 June 2009, Napoli, Italia, volume 2, 31-43.

Cotecchia F., Santaloia F., Lollino P., C. Vitone, G. Mitaritonna (2010). Deterministic landslide hazard assessment at regional scale. Geoflorida 2010. Advances in Analysis, Modeling and Design.West Palm Beach, Florida, Febbraio 2010: 3130-3139.

Cotecchia F., Santaloia F., Lollino F. (2011). Slow landsliding as effect of hydro-mechanical processes: resulting damage and mitigation strategies. Atti del 2° Italian Workshop on Landslides, Napoli, 27-28-30 Settembre 2011 (in corso di stampa).

Cotecchia F, Santaloia F, Vitone C, Palladino G (2012). A slow and complex landslide process in the Southern Apennines (Italy). In: Landslides and Engineered Slopes: Protecting Society through Improved Understanding. Banff (CANADA), 3-8 June 2012. LONDRA: CRC Press, Taylor & Francis Group, 1009-1016; ISBN: 978-0-415-62123-6.

Polemio M., Limoni P. P., L. Zuffianò E., Santaloia F. (2012). Santa Cesarea Coastal Thermal Springs (Southern Italy). Atti del Convegno “22nd Salt Water Intrusion Meeting: Salt Water Intrusion in Aquifers: Challenges and Perspectives”, Brasile 2012. ISBN: 978-85-63243-03-4.

Polemio M., Limoni P. P., L. Zuffianò E., Santaloia F. (2012). Santa Cesarea Thermal Springs (Southern Italy). Atti del Convegno “Proceedings of the Fifth International Groundwater Conference (IGWC-2012)”, On The assessment and management of groundwater resources in hard rock systems with special reference to basaltic terrain. Editors: M.Thangarajan, C.Mayilswami, P.S.Kulkarni & V.P. Singh Published by Department of Geology, Maulana Azad College, Aurangabad, Maharashtra, India.

Pedone G, Cotecchia F, Bottiglieri O, Santaloia F. (2013). Monitoring and modeling slope-atmosphere interaction effects in a fissured clay slope (Pisciolo hill-slope, Southern Apennines) - International Conference on «Landslide Risk», ICLR13, Ain Draham (Tunisia), March from 14th to 16th 2013.

Zuffianò L.E., Palladino G., Santaloia F., Polemio M., Liotta D., Limoni P.P., Parise M., Pepe M., Casarano D., Rizzo E., Minissale A., De Franco R. (2013) – Geothermal resource in a foreland environment: the Santa Cesarea Terme thermal springs (Southern Italy). In: European Geothermal Congress 2013, Pisa, Italia, 3-7/06/2013, 101-104; ISBN: 978-2-8052-0226-1.

Cotecchia, F. Santaloia, F., Vitone, C., Lollino, P., Mitaritonna, G. (2014). Applicazione del metodo multi-scalare per la valutazione della pericolosità da frana nell’Appennino Dauno-Lucano. Atti del Convegno per la definizione della pericolosità geomorfologica in Appennino Dauno Lucera, 7 giugno 2013. Rivista Geologia dell’Ambiente Supplemento al n. 2/2014, 127-138.

Cotecchia F, Vitone C, Santaloia F. (2014). Panel Lecture ‘Influence of structure on fissured clay behaviour’. XV Conference on Rock Mechanics, XV MIR Conference. Articolo ad Invito. Politecnico di Torino, Italia, 73-98.

Cotecchia F., Ferlisi S., Santaloia F., Vitone C., Lollino P., Pedone G., Bottiglieri O. (2014), ‘La diagnosi del meccanismo di frana nell’analisi del rischio’,  Panel lecture, XXV Convegno Nazionale di Geotecnica, ‘La geotecnica nella difesa del territorio e delle infrastrutture dalle calamità naturali’, Baveno 4-6 Giugno 2014, 167-186.

Polemio M., Limoni P.P., Liotta D., Palladino G., Zuffianò L.E., Santaloia F. (2014). A peculiar case of coastal springs and geogenic saline groundwater. Atti del Convegno “23nd Salt Water Intrusion Meeting”, Husum 2014. ISBN: 978-3-00-046061-6.

Zuffianò L.E., Limoni P.P., Barnaba F., Basso A., Casarano D., Dragone V., Santaloia F., Polemio M. (2014). The coastal springs along the Taranto Gulf (South Italy). Atti del Convegno “23nd Salt Water Intrusion Meeting”, Husum 2014. ISBN: 978-3-00-046061-6.

Cotecchia F, Santaloia F, Vitone C, Bottiglieri O, Pedone G. (2015). Slope deep landslides in Southern Italy: failure mechanisms and predisposing and triggering factors, Prague Geotechnical Days 2015, Praga, Repubblica Ceca,  Invited abstract, pp.8-17.

Cotecchia F., Santaloia F., Pedone G., Vitone C., Lollino P., Mitaritonna G. (2015). Diagnosis of slow landslides affecting tectonised clayey slopes (Southern Appennines). XII International IAEG Congress, Torino, 15-19 Settembre 2014, G. Lollino et al. (eds.), Engineering Geology for Society and Territory, Vol. 2, 1029-1032; doi: 10.1007/978-3-319-09057-3180, Springer International Publishing Switzerland 2015.

Cotecchia F., Vitone C, Petti R, Soriano I, Santaloia F, Lollino P, (2016). Slow landslides in Urbanised clayey slopes : an emblematic case from the south of Italy. Landslide damage assesment at the intermediate to small scale. Landslides and Engineered Slopes. Experience, Theory and Practice. Volume 2, 2016, Pag. 691-698.

 

Book chapters

Polemio M., P. P. Limon­i, D. Mitolo. & F. Santaloia. (2005). Nitrate content characterisation of Ionian coastal groundwater. Proc. of IAH Euromeeting, Nitrate in Groundwaters in Europe, Wisla, 4-7 June 2002, In: L. Razowska-Jaworek & A. Sadurski (eds) “Nitrates in Groundwaters”, 163-176.

Cotecchia F, Santaloia F, Lollino P, Mitaritonna G, Vitone C (2012). Applicazione delle linee guida JTC-1 secondo un approccio multi-scalare. In: Criteri di zonazione della suscettibilità e della pericolosità da frane innescate da eventi estremi (piogge e sisma); Padova: Composervice srl, ISBN: 9788890687334), 46-51.

Lollino P, Cotecchia F, Mitaritonna G, Vitone C, Santaloia F (2012). Applicazione dei metodi avanzati del fronte appenninico apulo-lucano secondo l'approccio multiscalare: analisi d III livello. In: Criteri di zonazione della suscettibilità e della pericolosità da frane innescate da eventi estremi (piogge e sisma). Padova: Composervice srl, ISBN: 9788890687334, 357-371.

Lollino P, Mitaritonna G, Vitone C, Cotecchia F, Santaloia F (2012). Applicazione dei metodi avanzati al fronte appenninico apulo-lucano: analisi di II livello della metodologia multiscalare. In: Criteri di zonazione della suscettibilità e della pericolosità da frane innescate da eventi estremi (piogge e sisma). Padova: Composervice srl, ISBN: 9788890687334, 219-230.

Santaloia F, Cotecchia F, Vitone C (2012). Le aree test dell'approccio multiscalare. In: Criteri di zonazione della suscettibilità e della pericolosità da frane innescate da eventi estremi (piogge e sisma)., Padova: Composervice srl, ISBN: 9788890687334, 88-95.

Santaloia F, Cotecchia F, Vitone C (2012). Applicazione dei metodi avanzati al fronte appenninico apulo-lucano: analisi di I livello. In: Cascini L. Criteri di zonazione della suscettibilità e della pericolosità da frane innescate da eventi estremi (piogge e sisma). Padova: Composervice srl, ISBN: 9788890687334, 130-140.

 

 


 

L’attività di ricerca spazia attualmente dalla stabilità dei versanti alla caratterizzazione idrogeologica di acquiferi, nonché allo studio di risorse geotermiche e all'analisi dell'influenza della composizione mineralogica e microstrutturale sul comportamento meccanico delle argille. Nel campo della stabilità dei pendii, l’attività di ricerca svolta è mirata principalmente all’analisi dell’evoluzione geomorfologica e all’interpretazione dei meccanismi di deformazione in pendii sede di movimenti di massa lenti. Particolare attenzione è posta quindi alla comprensione dei meccanismi deformativi dei diversi processi franosi esaminati sulla base delle osservazioni di sito e di dati di monitoraggio, previa conoscenza dell’assetto geomorfologico e dei terreni in profondità, per come desunta da approfondite indagini e rilievi in sito. Con riferimento alla caratterizzazione idrogeologica di acquiferi, l’attività di ricerca è stata finalizzata alla ricostruzione degli assetti geologico-strutturali degli acquiferi di riferimento e ad un loro monitoraggio mediante campi sperimentali. Infine, nel campo della geotermia, particolare attenzione è stata dedicata all’analisi delle configurazioni geologiche ed idrogeologiche di risorse geotermiche a bassa-media entalpia.  

 

 

 




Francesca Santaloia, geologo, è ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) dal 2001. Svolge la sua attività di ricerca in Geologia Applicata e Geomorfologia presso l’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (IRPI) a Bari. Si è laureata in Scienze Geologiche all'Università degli Studi di Bari nel 1991, con una tesi dal titolo "Studio idrogeologico e idrogeochimico delle sorgenti del territorio di San Severino Lucano (Potenza)". Nel periodo 1991-1992 ha seguito diversi corsi di specializzazione sul "Rischio Idrogeologico" organizzati dal CNR-GNDCI, WARREDOC e dall'USGS presso l'IRPI- CNR di Perugia.

Nel periodo 1991-1994, la sua attività di ricerca inquadrata nell'ambito del Dottorato di Ricerca in Geologia Applicata (VII ciclo) è stata svolta presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università degli Studi di Milano sotto la guida del Prof. A. Cancelli. Nell'ottobre 1995 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca con la tesi dal titolo: "Stabilità dei versanti in formazioni strutturalmente complesse: movimenti gravitativi dell'area di Cervarezza (RE)". Durante il Dottorato, ha seguito i corsi di Master in "Soil Mechanics" presso l'Imperial College di Londra e ha partecipato ad un programma di ricerca sulla stabilità dei versanti in Argille di Londra sotto la guida del Prof. R. J. Chandler.

Nel 1995 ha vinto una borsa di studio annuale CNR (bando n. 201.19.1 del 05.12.1994) presso l'Istituto di Ricerca sulle Argille (Tito Scalo, CNR-Potenza), ove ha svolto il rilevamento geologico-strutturale e analisi mineralogiche, petrografiche e geochimiche del Flysch Rosso nell'area di Vaglio Basilicata-Cancellara (PZ).

Nel 1996 ha vinto una borsa di studio CNR (bando n.201.05.28 del 12/07/95) presso il Centro di Studio sulle Risorse Idriche e la Salvaguardia del Territorio, CNR-Bari.

Nel 1997-2001 ha svolto attività di ricerca presso l'attuale Sezione di Ingegneria Geotecnica, Geologia e Geologia Applicata del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Bari, prima in qualità di borsista post-dottorato e in seguito in qualità di assegnista di ricerca, interessandosi della dinamica ed evoluzione di versanti in frana lungo la costa adriatica e in un'area dell'epicentro del terremoto irpino del 1980, e analizzando gli effetti del disturbo tettonico e/o climatico sul comportamento meccanico dei litotipi coinvolti nei movimenti di massa e la conseguente risposta meccanica dei versanti instabili. 
Dal 1997 ad oggi, svolge attività seminariali su tematiche geologiche all'interno dei corsi di Geotecnica, Meccanica dei Terreni e Stabilità dei Pendii del Corso di Laurea in Ingegneria Civile e di Ingegneria Ambientale del Politecnico di Bari.

Nel corso degli anni ha partecipato all'attività di ricerca di diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali.