RELAZIONE SELEZIONE CENTRI ABITATI PER WP6 WP0 (VALUTAZIONE INTEGRATA DI DISSESTI GEO-IDROLOGICI NEL TERRITORIO DELLA REGIONE PUGLIA, MODELLI INTERPRETATIVI DEI FENOMENI E DEFINIZIONE DI SOGLIE DI PIOGGIA PER IL POSSIBILE INNESCO DI FRANE SUPERFICIALI)

Lollino P., Santaloia F., Wasowski J., Cardinali M., Fiorucci F., Pisano L., Reichembach P., Ardizzone F., 2017, RELAZIONE SELEZIONE CENTRI ABITATI PER WP6 WP0 (VALUTAZIONE INTEGRATA DI DISSESTI GEO-IDROLOGICI NEL TERRITORIO DELLA REGIONE PUGLIA, MODELLI INTERPRETATIVI DEI FENOMENI E DEFINIZIONE DI SOGLIE DI PIOGGIA PER IL POSSIBILE INNESCO DI FRANE SUPERFICIALI), D00-03, 2017,
URL: http://www.cnr.it/prodotto/i/393529

Il documento illustra le scelte operate dall'Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (IRPI), di concerto con la Sezione Protezione Civile della Regione Puglia, nell'ambito del progetto "Valutazione integrata di dissesti geo-idrologici nel territorio della regione Puglia, modelli interpretativi dei fenomeni e definizione di soglie di pioggia per il possibile innesco di frane superficiali", per la valutazione del rischio da frana alla scala del singolo centro abitato, come richiesto nell'ambito del Work Package 6, WP6. L'attività di ricerca pertinente al WP6 si inserisce all'interno della valutazione del rischio da frana, che prevede la definizione della pericolosità da frana (probabilità di occorrenza di un movimento franoso, nello spazio e nel tempo, riferita ad una determinata intensità o magnitudo del dissesto), della vulnerabilità (grado di danneggiamento/perdita del bene) ed elementi a rischio (strutture, infrastrutture, popolazione, attività economiche, proprietà). Nell'ambito del WP6, l'analisi del rischio da frana dovrà essere condotta alla scala del singolo centro abitato dell'area del Subappennino dauno pugliese. Pertanto, come descritto nel documento, sono stati selezionati dieci centri abitati nell'area del Subappennino, per i quali le condizioni di rischio da frana sono ritenute di particolare interesse.

Dati tratti da https://intranet.cnr.it/people/