Individuazione del reticolo idrografico della Provincia Autonoma di Trento

Definizione di una metodologia per l’individuazione del reticolo idrografico della Provincia Autonoma di Trento, e sua applicazione all’intero territorio provinciale.

TrentoReticolo-Nuovo reticolo classificato-011214-evidenza

Background

Un’accurata definizione della rete idrografica è di fondamentale importanza in cartografia. La crescente disponibilità di DTM ad elevata risoluzione derivati da rilevi LiDAR, se da un lato fornisce una base topografica di elevata qualità per la rappresentazione della rete idrografica, richiede però metodi di analisi innovativi per la gestione della basi di dati e l’elaborazione degli stessi.

Scopo

Obiettivi del progetto sono stati lo sviluppo di metodi per la derivazione semi-automatica della rete idrografica utilizzabili con DTM ad elevata risoluzione derivati da LiDAR e l’applicazione degli stessi al territorio della Provincia Autonoma di Trento.

Metodi

Il metodo sviluppato per definire la rete idrografica si è articolato in due fasi: (i) l’estrazione automatica, condotta tramite l’analisi di variabili morfometriche, di una rete idrografica preliminare da un DTM ad alta risoluzione, e (ii) un controllo, condotto tramite l’interpretazione di diversi livelli informativi, finalizzato all’affinamento della rete idrografica preliminare estratta dal DTM.

Risultati

E’ stata ottenuta una nuova rappresentazione della rete idrografica, basata su un DTM derivato da LiDAR, nella regione oggetto di studio. Il metodo utilizzato può essere applicato in altre aree montuose in cui siano disponibili DTM ad elevata risoluzione.

Prodotti

Il principale prodotto del lavoro è costituito dai livelli informativi GIS relativi che rappresentano la rete idrografica nel territorio della Provincia Autonoma di Trento. Il metodo sviluppato per la definizione della rete idrografica ed i risultati ottenuti sono descritti in rapporti tecnici ed in una pubblicazione scientifica.

Conclusioni

La metodologia sviluppata ed applicata nel territorio della Provincia Autonoma di Trento si è dimostrata valida dal punto di vista dei costi e dei tempi richiesti per l’applicazione ed è adeguata alla necessità di disporre di una cartografia costantemente aggiornata che comprenda una dettagliata rappresentazione della rete idrografica.