Rete di monitoraggio a Lungo Termine del Permafrost

(PermaNET)

permanet-evidence

Background

Il permafrost è molto sensibile ai cambiamenti climatici e i pericoli associati al suo degrado interessano le vie di circolazione, gli insediamenti e le infrastrutture. I dati sulla distribuzione permafrost sono approssimativi e non esiste una strategia comune per affrontare il problema. Gli amministratori locali devono essere dotati dei mezzi per gestire i pericoli associati al degrado del permafrost.

Scopo

L’obiettivo è quello di fornire un importante contributo alla mitigazione dei pericoli naturali che derivano dall’impatto del cambiamento climatico sul permafrost alpino attraverso la creazione di un’ampia rete di monitoraggio e lo sviluppo di una strategia comune. Il progetto contribuisce allo sviluppo sostenibile e all’attuazione di buone pratiche di gestione.

Metodi

  • creazione di una rete di monitoraggio del permafrost a livello alpino;
  • sviluppo di una strategia comune per affrontare i pericoli connessi permafrost;
  • realizzazione di una mappa del permafrost e di un database per l’intero Spazio Alpino
  • sperimentazione di nuove tecnologie ed esplorazione di soluzioni congiunte per l’adeguamento delle procedure di gestione del rischio

Risultati

Il progetto PermaNET ha fornito le basi per la creazione di una rete di monitoraggio del permafrost transnazionale nelle Alpi. I principali risultati del progetto sono:

  • rete di monitoraggio del permafrost nello Spazio Alpino e manuali relativi,
  • inventario della presenza del permafrost,
  • mappa della distribuzione del permafrost nelle Alpi,
  • linee guida per la gestione del rischio associato al permafrost.

 

Prodotti

  • Rete di monitoraggio del permafrost alpino
  • Distribuzione permafrost nelle Alpi
  • Permafrost e pericoli associati
  • Permafrost e cambiamento climatico
  • Permafrost e gestione delle risorse idriche
  • Materiale educativo

Conclusioni

Il progetto ha fornito le basi per la creazione di una rete di monitoraggio del permafrost transnazionale nelle Alpi. Il passo successivo è quello di definire un modo per coordinare la rete di monitoraggio del permafrost transnazionale, per compilare e analizzare i dati di monitoraggio del permafrost per produrre una relazione periodica dello stato termico del permafrost nelle Alpi europee.