Pericolosità da frana in aree costiere: il laboratorio naturale dell’isola di Malta

Ricerche multidisciplinari nel laboratorio naturale dell’isola di Malta. Un network internazionale per la valutazione della pericolosità da frana in aree costiere

malta-evidence

Background

Il progetto di ricerca s’inserisce nel contesto dell’incremento del dissesto idrogeologico causato anche da mutamenti climatici e ha lo scopo di indagare l’instabilità costiera nell’isola di Malta, un aspetto finora solo  marginalmente affrontato, nonostante problematiche di rischio non indifferenti, come testimoniato da una serie di incidenti/danni registrati in seguito a fenomeni di frana.

Scopo

Il progetto si prefigge di ricostruire l’evoluzione geomorfologica recente della costa nord-occidentale dell’isola di Malta e di valutarne della pericolosità da frana.

Metodi

Gli obiettivi del progetto sono stati raggiunti attraverso la realizzazione di indagini multidisciplinari, che comportano un approccio geomorfologico, geologico-applicativo e ingegneristico.

Risultati

I risultati del progetto hanno permesso un avanzamento delle conoscenze, sia per quanto riguarda il territorio maltese sia per quanto concerne, in generale, l’affinamento di metodi di ricerca volti alla valutazione della pericolosità da frana. Dall’utilizzo integrato di diverse tecniche e modelli, si sono infatti ottenute significative indicazioni a livello metodologico.

Prodotti

I prodotti della ricerca sono stati una mappa geomorfologica della costa nord occidentale dell’isola di Malta e diversi articoli pubblicati su riviste internazionali. Nell’ambito del progetto è stato inoltre organizzato un  Workshop Italo-Maltese dal titolo “Integration of the geomorphological environment and cultural heritage for tourism promotion and hazard prevention”.

Conclusioni

L’approccio fortemente multidisliplinare del progetto che ha coinvolto diverse discipline e previsto l’integrazione di metodi e tecniche di ricerca innovative ha permesso di raggiungere ottimi risultati nel campo della cartografia, del monitoraggio e della modellazione dei fenomeni di instabilità costiera.