Italia e Corea insieme per lo sviluppo di attività di ricerca e sviluppo comuni sui rischi geo-idrologici

comunicato-stampa-50x50

Il Dr. Kyu Huan Kim, presidente del Korea Institute of Geoscience and Mineral Resources (KIGAM), con sede a Daejeon, Repubblica di Corea, ha visitato la sede dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica — IRPI, a Perugia. Nell’occasione è stato firmato un protocollo d’intesa fra i due istituti. Il protocollo stabilisce un quadro comune di collaborazione tra gli istituti, entrambi impegnati in attività di ricera e sviluppo tecnologico sui rischi naturali e i loro impatti sull’ambiente naturale e antropico, e sulla popolazione.

I principali temi di ricerca e sviluppo comuni coperti dall’accordo riguardano:

– lo studio dei rischi naturali;

– il monitoraggio e la modellazione di fenomeni naturali potenzialmente calamitosi;

– la vulnerabilità ai rischi naturali di strutture e infrastrutture;

– lo sviluppo di metodi e strumenti per la valutazione dei rischi geo-idrologici;

– lo sviluppo di sistemi d’allerta e d’allarme, con particolare attenzione ai rischi geo-idrologici;

– lo sviluppo di tecniche di telerilevamento per il riconoscimento, la mappatura, la modellazione e la previsione dei rischi geo-idrologici;

– l’impatto dei cambiamenti climati e ambientali sui rischi geo-idrologici.

Le attività previste nell’ambito del protocollo d’intesa comprendono lo sviluppo di progetti di ricerca comuni, l’organizzazione e lo svolgimento di seminari e workshop periodici, iniziative di mobilità/scambio lo scambio di ricercatori e la condivisione di dati ed informazioni utili alle ricerche comuni.

Per informazioni:
Fausto Guzzetti
CNR IRPI
CNR IRPI, via della Madonna Alta 126, 06128 Perugia
direttore (at) irpi.cnr.it

15/09/2015

Fonte www.cnr.it