Valutazione integrata di dissesti geo-idrologici nel territorio della regione Puglia, modelli interpretativi dei fenomeni e definizione di soglie di pioggia per il possibile innesco di frane superficiali

Progetto finanziato dal P.O.R. PUGLIA 2014 – 2020, ASSE V – AZIONE 5.1 per un importo di 1.275.000,00 euro (GEO_PUGLIA)

project-GeoPuglia-2018-evidenza

Background

Il territorio della Regione Puglia è soggetto a differenti situazioni di pericolosità geo-idrologica come sinkholes, flash floods e fenomeni franosi di diversa natura.

La franosità nella Regione interessa essenzialmente il settore nord-occidentale, a ridosso della catena Appenninica, e le falesie costiere in roccia.

Il territorio del sub-appennino Dauno è esposto diffusamente al rischio di movimenti franosi a causa degli assetti geo-idrologici che caratterizzano l’area stessa, delle scadenti proprietà meccaniche dei litotipi e di azioni antropiche che possono favorire/innescare lo sviluppo di fenomeni franosi. Le falesie rocciose costiere sono invece soggette all’azione erosiva del moto ondoso ed all’alterazione progressiva delle rocce dovuta ai fattori ambientali che conducono anche a fenomeni di crollo di porzioni delle stesse falesie.

Un’altra tipica fenomenologia di dissesto del territorio in Puglia è rappresentata dagli sprofondamenti. Gli sprofondamenti sono legati sia alla presenza di grotte naturali di origine carsica sia alla presenza diffusa di cavità scavate dall’uomo all’interno di formazione rocciose tenere, come quelle calcarenitiche.

Il progetto di ricerca, che nasce dall’interazione tra la Protezione Civile Regionale e l’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, intende offrire avanzamenti nel processo di mappatura dei fenomeni di instabilità, nelle procedure di valutazione del rischio associato, nella definizione delle relative condizioni di innesco e nella interpretazione dei meccanismi di generazione delle fenomenologie di dissesto nel territorio regionale.

Scopo

Il progetto ha i seguenti obiettivi generali:

  • valutare in termini quantitativi la suscettibilità della Regione Puglia a eventi di pericolosità geo-idrologica
  • definizione di adeguati scenari di rischio, utile allo sviluppo di efficaci piani di emergenza e alla gestione del rischio.

In particolare le attività riguarderanno:

  1. l’analisi critica dei risultati derivanti da progetti precedenti finanziati dalla Regione Puglia (WP1);
  2. la raccolta e l’organizzazione di informazioni su eventi geo-idrologici (WP2);
  3. l’aggiornamento delle soglie pluviometriche empiriche per il possibile innesco di frane indotte da pioggia nel territorio della regione Puglia (WP3);
  4. l’implementazione del sistema di allertamento per la previsione del possibile innesco di frane nel territorio della regione Puglia (SARF Puglia) (WP4);
  5. la redazione di cartografia tematica su frane nel Sub-Appennino Dauno (WP5);
  6. la valutazione del rischio da frana per 10 centri abitati del Sub-Appennino Dauno (WP6);
  7. l’elaborazione di una banca dati e di una cartografia sui fenomeni di sinkhole nel territorio regionale, e l’analisi della relativa suscettibilità (WP7);
  8. la definizione di procedure metodologiche per l’analisi dell’instabilità costiera (WP8);
  9. la modellazione numerica di eventi geo-idrologici (WP9);
  10. lo sviluppo di un Sistema di Supporto Decisionale (WP10);
  11. il supporto alla Sezione di Protezione Civile della Regione Puglia (WP11);
  12. l’analisi ed il monitoraggio di casi di studio (WP12).

Prodotti

Sono stati prodotti i seguenti output di progetto:

  • WP0
    • Relazioni di attività semestrali n.1, 2, 3
    • Selezione dei casi studio per il WP12
    • Selezione dei centri abitati per WP6
  • WP1
    • Analisi critica dei risultati derivanti da progetti precedenti finanziati dalla Regione Puglia
    • Parametri e monitoraggio geotecnico
  • WP2
    • Progettazione e implementazione banca dati
    • Progettazione e implementazione delle interfacce Web-Based e GIS per il popolamento e la consultazione della banca dati sui fenomeni geo-idrologici nella Regione Puglia
  • WP3
    • Analisi e importazione dell’informazione pluviometrica disponibile nella Regione Puglia
  • WP4
    • Regionalizzazione SANF
  • WP5
    • Metodologia per la realizzazione degli stereo-blocchi per l’interpretazione di immagini aeree stereoscopiche
    • Criteri per la interpretazione delle frane da immagini aeree e satellitari
  • WP6
    • Relazione metodologica
  • WP7
    • Progettazione banca dati
  • WP8
    • Instabilità costiera nella Regione Puglia
  • WP9
    • Analisi ed interpretazione dei risultati di indagini in sito ed in laboratorio disponibili, nonché di dati di monitoraggio
  • WP12
    • Indicazioni preliminari per la progettazione dei sistemi di monitoraggio