News

IGCP Project 639 “Sea Level Change from Minutes to Millennia”

news-200x200

The 3rd Annual Meeting of IGCP 639 will be heald on 16-23 September 2018. The meeting comprises two days of scientific communications in Taranto and four days field trip crossing Southern Italy from the Ionian to Tyrrhenian sea and Sicily, visiting some interesting sites relating sea level changhes in the last millennia. The topics of the meeting include the impact of sea level changes on the coastal geomorphological systems.

Il prof. Laronne tra un mese sarà ospite all’IRPI

news-200x200

Martedì 3 aprile p.v., Jonathan B. Laronne, professore emerito del Department of Geography and Environmental Development della Ben-Gurion University of the Negev, in Israele, sarà in visita al nostro Istituto.

Il prof. Laronne terrà una presentazione dal titolo “Automatic and continuous monitoring of bedload in gravel bed streams”.

La presentazione si terrà dalle 11:00 alle 12:00, nell’aula dei seminari dell’Istituto, in via della Madonna Alta 126.

Per avere maggiori informazioni, scrivete a f.guzzetti@irpi.cnr.it

Tre nuovi ingressi nel gruppo di geomorfologia all’IRPI di Perugia

news-200x200

Nella giornata di ieri hanno preso servizio presso il nostro Istituto 2 borsiste Margherita Agostini e Margherita Rocchetti, e un assegnista Giuseppe Esposito. Lavoreranno per un periodo di tempo ai progetti SAPERE – Space Advanced Project for Excellence in Research and Enterprise – e STRESS – Strategies, Tools and new data for REsilient Smart Societies” – finanziato dalla Fondazione CARIPLO, per la tematica “Definizione e implementazione di una procedura, basata sulla raccolta e processamento di immagini satellitari, finalizzata alla individuazione di frane di evento e all’aggiornamento di inventari
di frana”. Notevole è l’impegno di tutto il personale IRPI nella partecipazione a progetti nazionali ed internazionali volti anche a promuovere nuove possibilità lavorative e formative.

 

 

L’IRPI partecipa all’Accordo di Cooperazione Scientifica CNR/UoM (Malta)

news-200x200

L’IRPI è in uno dei 4 Progetti di Ricerca finanziati nell’ambito dell’Accordo di Cooperazione Scientifica tra CNR e Università di Malta (UoM) per il biennio 2018-2019. Il Progetto ha come titolo “From population risk perception to social vulnerability in coastal areas subject to climate change: a proposal for risk management strategies in two Mediterranean regions”. Loredana Antronico, ricercatrice della sede secondaria di Cosenza dell’IRPI (antronico@irpi.cnr.it), è il referente scientifico del Progetto per la parte italiana.

Gli obiettivi principali del progetto sono: i) individuazione della percezione, consapevolezza e preparazione della popolazione, tramite l’utilizzo di un questionario on-line, riguardo gli effetti che i cambiamenti climatici hanno sull’ambiente ed in particolare sulle  aree costiere; ii) proposta di un Indice di Vulnerabilità Sociale, da calcolarsi con i risultati dell’indagine, che possa essere applicato come fattore di aumento o diminuzione dell’esposizione e della vulnerabilità della popolazione presente  nelle zone costiere; iii) fornire strumenti utili alle autorità locali ed a chi si occupa di pianificazione territoriale e di previsione, prevenzione e gestione del rischio.

L’IRPI ha partecipato all’International Conference Sustainable Technologies for Intelligent Water Management

news-200x200

L’IRPI ha partecipato all’International Conference Sustainable Technologies for Intelligent Water Management (https://www.iitr.ac.in/stiwm/) con una keynote di Tommaso Moramarco su “Ground and Satellite Observations for Hydrological Applications”. Roorkee. Febbraio 16-19. Successivamente, a New Delhi dal 20 al 22 Febbraio, l’IRPI insieme a USGS e Centre for Ecology & Hydrology UK ha partecipato al Workshop: “Training-Cum-Workshop on State-of-the-Art Hydrometric Data Acquisition and transmission Networks: Measurements and Modelling” promosso dal National Hydrology Project e dalla Banca Mondiale. In tale contesto Tommaso Moramarco ha tenuto 3 ore di seminario sulle tecniche avanzate al suolo e da satellite per il monitoraggio della portata. Il Workshop è organizzato nell’ambito di una proposta progettuale per il ri-ammodernamento della rete idrometrica indiana supportato dalla Banca Mondiale e promosso dal National Hydrology Project con il contributo dell’Indian Central Water Commission e Indian Institute of Technology Roorkee. L’IRPI insieme a CEH-UK e USGS è stato individuato come un possibile partner scientifico del progetto.

Maggiori informazioni »

 

John Laronne in visita presso l’IRPI

news-200x200

Il 3 aprile 2018, il Prof. John Laronne, del Dipartimento di Geografia e Sviluppo Ambientale dell’Università Ben Gurion, Israele, visita la sede dell’Istituto a Perugia. Nell’occasione, è previsto che il Prof. Laronne faccia un presentazione sui risultati delle sue ricerche.

Per informazioni: direttore@irpi.cnr.it

L’IRPI partecipa ad Orvieto Scienza 2018

news-200x200

Orvieto Scienza, evento arrivato alla sesta edizione, si svolgerà dal 16 e 17 febbraio 2018, presso le sale della sede storica del Palazzo del Capitano del Popolo ad Orvieto (vedi foto in basso).
Tale iniziativa ha l’obiettivo di far conoscere la scienza attraverso approfondimenti su tematiche di grande attualità.
Tutte le attività che accompagnano Orvieto Scienza sono attività didattiche che rappresentano una modalità diversa di fare scuola.
Quest’anno il tema riguarda il rischio del territorio: idrogeologico, sismico, vulcanico, dovuto al cambiamento climatico. Il rischio è dovuto al prodotto di fattori diversi quali la probabilità dell’evento, l’esposizione, la vulnerabilità, che possono ognuno assumere valori diversi in base al fenomeno, al luogo, alle azioni di prevenzione dell’uomo.
Fausto Guzzetti Direttore dell’IRPI CNR terrà un intervento dal titolo “Le frane in Italia: come difendersi?”.

Maggiori informazioni »

news-orvieto-scienza-2018

I ragazzi dell’ITTS Alessandro Volta di Perugia, più volte in tirocinio presso la sede principale dell’IRPI CNR, che espongono il loro lavoro ad Orvieto Scienza.

news-orvieto-scienza-2018-itts

Takashi Oguchi in visita all’IRPI

news-200x200

Il Prof. Takashi Oguchi, professore all’Università di Tokyo (Giappone), Co-Editore principale di Geomorphology (Elsevier) e Coordinatore dell’IGU Commission on Hazard and Risk, visiterà domani 15 febbraio 2018, la sede principale del nostro Istituto. Alessandro Mondini (ricercatore dell’IRPI) presenterà le attività dell’Istituto in vista di nuove collaborazioni nell’ambito dell’IGU.

Alcuni link su Takashi Oguchi:
https://www.k.u-tokyo.ac.jp/pros-e/person/takashi_oguchi/takashi_oguchi.htm
http://oguchaylab.csis.u-tokyo.ac.jp/IGU_Hazard/index.html

Una borsa post dottorato al German Research Centre for Geosciences

news-200x200

L’ Helmholtz Centre Potsdam – GFZ German Research Centre for Geosciences centro di ricerca nazionale per le scienze della terra in Germania, sta conducendo ricerche interdisciplinari sul “Sistema Terra” e sull’influenza dell’uomo sul pianeta. In relazione al gruppo di ricerca  “Early warning and Impact Forecasting” (Section 2.6 / Department 2 “Geophysics”), è indetta una selezione per una borsa PostDoc (m/f) (Job Vacancy No. 0512) per il progetto CATENA. Questo progetto è sostenuto dal German Federal Ministry of Education and Research (BMBF) e si propone di sviluppare schemi di modellazione dinamica su larga scala per la suscettibilità da frana, nonché stime coerenti del loro potenziale impatto sulle comunità esposte, nel contesto dell’Asia centrale.

Maggiori informazioni »

L’IRPI partecipa alla conferenza “New Dimensions for Natural Hazards in Asia”

news-200x200

Si è aperta ieri 5 febbraio 2018 la conferenza New Dimension for Natural Hazards in Asia. La conferenza, organizzata congiuntamente dalla AOGS e dall’EGU si tiene a Tagaytay, nelle Filippine, sull’orlo del cratere del vulcano Taal.

Nella giornata di oggi, 6 febbraio, Fausto Guzzetti, Direttore dell’Istituto, terrà una presentazione ad invito dal titolo “Challenges for Operational Forecasting and Early Warning of Rainfall Induced Landslides”

Nella giornata di domani, 7 febbraio, Alessandro Mondini, Ricercatore dell’Istituto, terrà una presentazione dal titolo “Spatial Autocorrelation Changes in Multitemporal SAR Images for Automatic Event Landslides Detection, the LANDSLIP Project” ed il giorno 8 febbraio un’altra presentazione dal titolo “A Framework for the National/Regional Warning System for Rainfall-Induced Landslides: Examples of Implementation in Italy”.

Il programma completo della conferenza è disponibile qui »